I bambini di Morogoro (Tanzania)

LOCALITA':          Morogoro (Tanzania)
RESPONSABILE:     Suor C.Tuzzolino 
N° ADOTTATI:        95
NUOVE ADOZIONI: SI
NEWS DAL CENTRO ADOZIONI Leggi

 

  Condividi


Clicca sulla foto per guardare l'album

 

Responsabile

Suor Caterina Tuzzolino appartiene alla Congregazione delle suore Collegine della Santa Famiglia. E’ la referente delle adozioni OPAM iniziate nel 2000 dalla missionaria Sr. Teresa Drago. Originaria della provincia di Palermo è missionaria in Tanzania dal 1984, e dal 1999 a Morogoro. 

Contesto

La cittadina di Morogoro si trova a circa 250 Km da Dar Es Saalam, la più importante città della Tanzania. E' li, nella sua periferia e precisamente nel rione di Kihonda , che sorge la missione .

E’ una realtà molto povera, con piccoli agglomerati di capanne prive di acqua e corrente elettrica, con un alto tasso di disoccupazione e analfabetismo. Le suore lavorano con impegno, superando difficoltà enormi per permettere a questi nostri fratelli di poter vivere la loro vita con dignità.

“… questi bambini ci prendono il cuore, ci levano il sonno, ci infondono forza per muoverci, parlarne e lottare perché vengano rispettati i diritti umani”. Era così ai tempi di Sr. Drago, è cosi anche oggi perché le suore sono convinte che l’istruzione sia la chiave della vita e dell’avvenire per tutti i popoli e che ogni bambino abbia diritto a potervi accedere.

Purtroppo non tutte le famiglie vivono in condizioni economiche per poterne usufruire.

Sebbene in Tanzania l'istruzione sia obbligatoria fino a 14 anni, anche nelle scuole pubbliche molti dei costi per andare a scuola restano a carico delle famiglie: la divisa (obbligatoria) i libri, il contributo per il banco, materiale scolastico....

Inoltre le scuole pubbliche per la presenza di classi super affollate e la carenza e la scarsa preparazione degli insegnanti offrono un basso livello formativo che disincentiva la frequenza scolastica.

Per questo anche con l'aiuto dell'OPAM nel 2005 le suore Collegine hanno costruito la "Corradini Primary School" dove i bambini più poveri possono ricevere un'istruzione di qualità.

Oggi la scuola accoglie circa 700 alunni con tre classi di scuola materna e 14 di elementare (due sezioni, dalla I alla VII).

Le suore inoltre continuano a farsi carico dei bambini della vicina scuola statale ai quali offrono doposcuola e un sostegno scolastico che spesso si prolunga anche dopo il ciclo primario. Alcuni ragazzi frequentano la scuola superiore, altri la scuola professionale. In questo modo cercano di dare loro un avvenire per poter vivere dignitosamente. 

Progetto di adozione

L’OPAM ha deciso di sostenere agli studi tramite “adozione di gruppo” un gruppo di circa 100 bambini e ragazzi, assicurando la coperture di tutte le spese per la loro formazione: retta scolastica, stipendi agli insegnanti, materiale didattico (libri, quaderni ecc.), divisa scolastica, e vitto (tanti di loro a casa non hanno niente da mangiare, pertanto vengono volentieri a scuola non solo per studiare, ma anche per riempire il pancino); inoltre si cerca di garantire per ciascuno l'assistenza medica di base. 

Calendario scolastico: in Tanzania l’anno scolastico inizia la 3a sett. di gennaio e termina la 1a sett. di dicembre con un mese di vacanza in giugno.

Visite: previ accordi è possibile andare per incontrare i bambini