Adotta un infermiere

Nei Paesi del Sud del Mondo la situazione sanitaria è drammatica: in molti Stati la sopravvivenza media  non raggiunge i 50 anni, la mortalità infantile è altissima e spesso la gente muore a causa di malattie banali per l'impossibilità di ricevere un'educazione igienico sanitaria e cure adeguate. 

Tutto questo fa ancora più riflettere se si pensa che nei Paesi del Nord del Mondo le strutture sanitarie impiegano spesso personale infermieristico di elevata competenza  proveniente da Paesi in Via di Sviluppo ma formato in Europa o negli Stati Uniti.
Assicurare una formazione infermieristica in loco, serve a garantire che le risorse impiegate per la formazione possano tornare a beneficio del Paese del Sud del Mondo interessato, migliorando la qualità di vita, di salute e la sopravvivenza della popolazione.
Attraverso le adozioni si assume l' impegno a sostenere agli studi un gruppo di ragazzi di un Paese in Via di Sviluppo che desiderano ottenere un diploma di infermiere A1. 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  

  

 

  

e scrivici per comunicarci i tuoi dati 

                         

Le donazioni all'OPAM sono fiscalmente deducibili in quanto l'OPAM è una ONLUS. Privacy - con l'invio della e-mail si considerano accettate le clausole secondo la normativa vigente. Se vuoi leggerle clicca qui