Adozione famiglie catechiste

   Condividi

 

 

In Africa dove le parrocchie sono più grandi delle nostre diocesi, l'evangelizzazione e la promozione sociale delle popolazioni dei villaggi più remoti è affidata ai laici.

Senza il loro servizio non c’è alcuna possibilità di migliorare le condizioni di vita della gente anche da un punto di vista dello sviluppo umano. Si tratta di famiglie (papà, mamma e figli) che  seguono un percorso formativo, andando a vivere per due anni in un Centro della Diocesi; qui ciascun membro riceve una formazione che gli permette poi di svolgere il proprio servizio nei villaggi in cui verranno inviati. E’ un incarico che dura tutta la vita, nel quale questi laici si impegnano innanzitutto attraverso la propria testimonianza; inoltre forniscono la prima alfabetizzazione, insegnano alle persone come si coltiva la terra, come si alleva il bestiame, come si ha cura dei bambini, occupandosi quindi dei problemi legati alla salute, alla prevenzione delle malattie… La formazione degli uomini è soprattutto orientata alla pastorale e alla catechesi. Alle donne invece viene assicurata l’alfabetizzazione di base insieme a corsi di formazione diversi (agricoltura, educazione igienico-sanitaria, puericultura, taglio e cucito, micro economia familiare…)  perché possano affiancare in modo adeguato i loro mariti. Nel tempo di permanenza al Centro i figli frequentano le scuole del villaggio.

Cosa sono 
Sono un impegno a sostenere la formazione di un gruppo di famiglie catechiste in Africa
Responsabili in loco
Sono i Vescovi locali e il responsabile del centro di formazione, amici dell'OPAM con i quali negli anni sono stati intessuti rapporti di fraternità e di collaborazione.   Quali costi coprono - Spese di scolarizzazione dei figli (retta e tasse scolastiche,libri ed altro materiale didattico)
- Spese per i corsi dei genitori (stipendio agli insegnanti e materiale didattico)

Chi può sostenere le famiglie catechiste
L'intero contributo può essere versato da una singola persona o da un gruppo di amici, di colleghi, da una classe di scuola, da un gruppo parrocchiale....   Modalità di pagamento  
L'importo è di 125 € l'anno e può essere versato in un'unica soluzione, in rate con periodicità scelta dall'adottante. La quota comprende i costi di gestione del servizio.
Rapporti con la realtà sostenuta
Inizialmente riceverete la scheda e almeno una volta l'anno aggiornamenti da parte del responsabile del centro sulle famiglie
Durata dell'impegno  
E' auspicabile un impegno di almeno due anni per garantire continuità all'iniziativa

I centri di formazione

Adotta ora una famiglia

Desideri attivare l'adozione di una famiglia catechista ? Clicca qui

New dal centro di Bokela

IN PREPARAZIONE

News dal Centro di Yakamba

  IN PREPARAZIONE