Progetti in attesa di aiuto

Prog. 2170 – Una nuova scuola per i tribali

A Sessapani e negli altri villaggi della zona abitano molte comunità tribali, in maggioranza contadini che vivono in condizioni miserevoli, in piccole abitazioni antigieniche, afflitti da malattie quali malaria, dissenteria, colera con un alto tasso di mortalità infantile. L’analfabetismo è elevato, le strutture scolastiche sono poche e inadeguate a fronte di un gran numero di bambini in età scolastica. L’educazione di bambini e giovani, l’alfabetizzazione degli adulti insieme con migliori condizioni igieniche sono la base per far uscire le comunità dalle condizione di arretratezza. Di qui l’importanza e l’urgenza di un progetto per avere una nuova scuola materna per preparare al meglio i bambini agli studi... continua a leggere il progetto   

 

Il tuo contributo è fondamentale per costruire una scuola che potrà ospitare 240 bambini tribali che  riceveranno l’educazione di base necessaria per proseguire negli studi così importanti per il loro futuro e quello delle loro comunità.

  

Luogo: Sessapani   (India) 
Scuola:  materna  
Tipologia: edilizia scolastica 
Beneficiari diretti: 240 bambini  
Partner locale:   arcidiocesi di Guwahati
Contributo richiesto: 8.670 € 
contribuisci anche tu!...

Prog. 2169 – Costruiamo 4 aule della scuola primaria

Il villaggio di Sorappara è sede di una parrocchia molto antica in cui oltre 5.500 cattolici convivono con 12.000 persone di altre religioni. Parlano sia Tamil che Malayalam, ma sono considerati ancora come dei migranti e minoranze Tamil per lingua e cultura. La maggior parte degli abitanti vivono di lavori giornalieri, occasionali, sono molto poveri e non conoscono i loro diritti nella società né tanto meno le possibilità di sviluppo per la loro vita. Le famiglie non curano l’istruzione dei figli. Le “Suore di Sant'Anna di Bangalore”, arrivate da poco per aiutare le attività pastorali e spirituali della parrocchia, hanno dato priorità all’educazione dei giovani e avviato un progetto per edificare una nuova scuola primaria che accoglierà più di 300 bambini ogni anno, bambini poveri di ogni religione, cristiani e non... continua a leggere il progetto   

 

Aiutaci a costruire le prime 4 aule di una scuola importante in cui verrà impartita un'educazione di qualità: anche per tanti bambini poveri sarà possibile crescere meglio e sviluppare le capacità per inserirsi adeguatamente nella società.

  

Luogo: Sorappara   (India) 
Scuola:  primaria  
Tipologia: edilizia scolastica 
Beneficiari diretti: 300 bambini  
Partner locale:   diocesi di Sultanpet
Contributo richiesto: 7.500 € 
contribuisci anche tu!...

Prog. 2168 – Acqua potabile per 3 scuole

In un villaggio e negli altri 30 villaggi, 10 cristiani e 20 non cristiani, che lo circondano vivono 10.659 famiglie, in massima parte appartenenti ai fuori casta, i dalit, comunità tenute ai margini della società e oppresse dagli indù delle caste superiori, e per questo ancora più povere dei poveri. Parecchi sono i bambini e ragazzi che, troppo poveri, non possono andare a scuola o l’hanno abbandonata e accompagnano i genitori lavorando anch’essi a fabbricare mattoni. Manca l’acqua e le persone hanno grandi difficoltà nel cercare l’acqua potabile e l’agricoltura è praticamente ferma. La siccità è diventata un problema permanente. In 3 scuole gratuite per i più poveri, gestite dalle Suore Francescane di San Tommaso nello stesso campus, la carenza d’acqua e la poca igiene causano il diffondersi di malattie, è diventato urgente costruire un sistema per portare l’acqua potabile agli studenti, ai bambini e al personale del campus...  continua a leggere il progetto   

 

Il tuo sostegno è prezioso per realizzare un sistema di approvvigionamento di acqua potabile di cui beneficeranno 258 bambini e ragazzi e la comunità del villaggio.

  

Luogo: Guziliamparai   (India) 
Scuola:  primaria  
Tipologia: impianto acqua potabile 
Beneficiari diretti: 258 bambini e ragazzi 
Partner locale:   diocesi di Dindigul
Contributo richiesto: 3.950 € 
contribuisci anche tu!...

Prog. 2167 – Sostegno agli studi secondari per 34 studenti

Anislag è un villaggio di circa 60.000 abitanti molti dei quali sono rifugiati giunti nella zona a causa dei frequenti tifoni, terremoti o dell’eruzione del vicino vulcano Mayon. Molte famiglie risiedono in capanne di banane nei villaggi satelliti, alcuni dei quali raggiungibili solo a piedi per quasi un’ora di cammino. Ci sono molti bambini e tanti di loro, a causa della povertà, non possono andare a scuola e parecchi finiscono schiavi del lavoro minorile o, lasciati a se stessi, sono costretti a vivere nelle strade. Qui, da oltre 17 anni, una fondazione locale, l’ABC Scholarship Foundation Inc. (ABCSFI), sostiene agli studi, dalle elementari fino alle scuole superiori, tanti bambini e giovani scelti tra i più poveri, provvedendo al pagamento delle tasse scolastiche, alle uniformi, al materiale scolastico, ma anche assicurando loro un’educazione integrale con programmi di doposcuola e di formazione umana e cristiana...  continua a leggere il progetto   

 

Partecipando a questo progetto consentirai per un anno a 34 ragazzi delle scuole superiori di proseguire nei loro studi.

  

Luogo: Anislag  (Filippine) 
Scuola:  secondaria  
Tipologia: sostegno scolastico 
Beneficiari diretti: 34 studenti 
Partner locale:   ABC Scholarship Foundation
Contributo richiesto: 10.300 € 
contribuisci anche tu!...

Prog. 2166 – Servizi igienici e acqua per la scuola della Santa Croce

I missionari della Congregazione Apostoli di Gesù nel 2014 hanno aperto nel villaggio di Kilimilire un asilo e una scuola primaria, per garantire il diritto all’istruzione dei bambini più poveri e più discriminati in modo particolare orfani, disabili e albini. La scuola primaria accoglie oggi 150 ragazzi (60 femmine e 90 maschi), ma potrebbe accoglierne di più migliorando le condizioni della struttura. Una delle priorità è quella dei servizi igienici, ora ci sono solo 4 latrine per i bambini e le bambine, che passano la ricreazione in fila attendendo il proprio turno e ritardano il rientro in classe. Inoltre la mancanza dei servizi igienici frena la frequenza scolastica delle bambine più grandi... continua a leggere il progetto   

 

Con il tuo contributo renderai possibile la costruzione di un nuovo blocco con 8 servizi igienici solo per le ragazze e l’acquisto di serbatoi di plastica per raccogliere l’acqua necessaria al mantenimento dell’igiene.

  

Luogo: Kilimilire  (Camerun) 
Scuola:  primaria  
Tipologia: servizi igienici 
Beneficiari diretti: 150 ragazzi e ragazze 
Partner locale:  diocesi di Bukoba
Contributo richiesto: 5.000 € 
contribuisci anche tu!...

Prog. 2165 – Arrediamo 3 aule per i bimbi di Modele

Il villaggio di Modele si trova nell’Estremo Nord del Cameroun al confine con la Nigeria, in una delle due regioni anglofone del Cameroun che sono quelle meno popolate e le più discriminate del Paese. Il sistema scolastico è limitato sia per le scuole sia per gli insegnanti. Molte strutture sono fatiscenti o semplicemente non esistenti e avviene spesso che le lezioni vengano impartite all’aperto, sotto gli alberi, soprattutto nelle zone più remote. Ci sono circa 40/60 alunni per ogni insegnante. Padre Italo Lovat, un missionario saveriano, è impegnato nella costruzione di scuole nei villaggi più isolati. Tra queste la scuola di Modele, la cui costruzione è terminata da poco, deve ora essere arredata e le sue aule attrezzate.  continua a leggere il progetto   

 

Aiutiamo la scuola ad arredare 3 delle sue aule che ospiteranno i ragazzi di Modele e dei villaggi vicini, il cui numero, per ora di circa 200 alunni, è destinato ad aumentare.

  

Luogo: Modele  (Camerun) 
Scuola:  primaria  
Tipologia: arredi scolastici 
Beneficiari diretti: 200 bambini e bambine 
Partner locale:  Arcidiocesi di Bamenda
Contributo richiesto: 5.650 € 
contribuisci anche tu!...

Prog. 2164 – Le ragazze di Saaba sognano di andare a scuola

Nel comune di Saaba solo 1 ragazzo su 3 può proseguire gli studi dopo i 12 anni, ancor meno sono le ragazze, penalizzate da pregiudizi arcaici, matrimoni precoci e dalla scarsa importanza data dalle famiglie all’istruzione. “Una donna istruita sarà motore di sviluppo per la sua famiglia e per l’intero villaggio.” Convinte di questo le Religiose di Maria Immacolata hanno avviato diversi Centri di promozione per le donne in Burkina Faso. Nell’ultimo Centro, a Saaba, attualmente 40 ragazze seguono diversi percorsi formativi a seconda del livello di partenza, dai corsi di alfabetizzazione e educazione in varie materie con la possibilità di ottenere un certificato di istruzione primaria, ai corsi professionalizzanti di ricamo, taglio e cucito...  continua a leggere il progetto   

 

Con il tuo contributo puoi dare un sostegno concreto alla speranza di tante ragazze di realizzare il sogno di un futuro migliore.

  

Luogo: Saaba  (Burkina Faso) 
Scuola:  alfabetizzazione e professionale  
Tipologia: sostegno scolastico 
Beneficiari diretti: 40 ragazze 
Partner locale:  Religiose di Maria Immacolata
Contributo richiesto: 5.000 € 
contribuisci anche tu!...