Prog. 2128/Giugno 2017

LOCALITA' : Nia Nia (Rep. Dem. Congo)   
DIOCESI:   Diocesi di Wamba
TITOLO:   Una scuola per i  Pigmei 
COSTO:   8.968 € 
FINANZIATO

 

Clicca sulla foto per vedere l'album

 

 

 

Una scuola per i Pigmei 

CONTESTO. I nostri amici e sostenitori sanno come l’OPAM sia impegnata da sempre nel sostegno al “popolo della foresta”, i Pigmei: tanti di essi, infatti, hanno già contribuito ai molti progetti per la scolarizzazione dei bambini, l’alfabetizzazione e la formazione professionale degli adulti, e allo sviluppo di questo popolo in diverse zone dell’Africa. Un nuovo progetto ci viene ora raccomandato da Mons. Justin Amboko Asobee, direttore della Pastorale per i Pigmei e vicario generale della diocesi di Wamba, in piena foresta equatoriale nel nord-est della Repubblica Democratica del Congo. Il lavoro svolto per garantire il diritto all'istruzione dei bambini Pigmei, iniziato quasi 20 anni orsono, sta continuando a dare i suoi frutti. Nel territorio della diocesi, grande tre volte la Sicilia, il piccolo popolo della foresta, che in gran parte del Paese è ancora emarginato e disprezzato, sta acquistando dignità, riuscendo a integrarsi senza rinnegare il proprio ricco patrimonio culturale e umano. In questo l’istruzione gioca un ruolo fondamentale.

I bambini Pigmei che frequentano la scuola sono circa 6.000 distribuiti in 31 direzioni scolastiche con 30 scuole primarie, un istituto tecnico ed uno pedagogico. Inoltre sono stati realizzati 5 ostelli che accolgono i più piccoli nei periodi in cui le famiglie, seminomadi, sono impegnate nella caccia e nella raccolta nella foresta. Con la scolarizzazione sono migliorati anche i problemi di salute di questa popolazione attraverso programmi di prevenzione e di diagnosi precoce. 

PROGETTO. Ci scrive Mons. Asobee: “Molto è stato fatto per la scolarizzazione dei piccoli Pigmei ma ancora molto si può fare. Al momento i nostri sforzi sono concentrati nel territorio della parrocchia di Nia Nia a 111 Km da Wamba, dove c’è un’elevata presenza di Pigmei. Qui sorge la Scuola Primaria Toneatto con una sede centrale a Nia-Nia attualmente ospitata in alcuni locali parrocchiali e dov’è  anche la direzione generale e due succursali una a Bafwasamoa (a 15 km) e l’altra a Bakaray (a 27 km). Ora si tratta di costruire una vera scuola a Nia-Nia. Il progetto che prevede la costruzione di 6 aule e degli uffici della direzione è già avviato ma abbiamo i fondi per terminare la costruzione. Inoltre la scuola non è convenzionata con lo Stato e al momento tutti i costi per il suo funzionamento (materiale didattico, tasse scolastiche, uniformi, cancelleria...) sono a carico della Diocesi, compresi gli stipendi dei 6 insegnanti. Il costo complessivo per il completamento della costruzione  e  per contribuire a sostenere i costi per un anno scolastico è di 15.388 €.

La Diocesi e la comunità locale possono offrire un contributo di 6.420 €. Ci rivolgiamo dunque ancora una volta a voi, cari amici dell’OPAM, e alla vostra generosità perché ci aiutiate a coprire la restante somma di 8.968. Vi ringrazio di cuore per quanto avete già fatto e confido che accettiate di continuare a sostenere la scolarizzazione dei bambini Pigmei, e in particolare di quelli della parrocchia di Nia-Nia e della scuola Toneatto.”