Prog. 2143/Novembre-Dicembre 2017

LOCALITA' : Yaoundé (Camerun)   
DIOCESI:    Yaoundé 
TITOLO:   Sostegno alla scuola “Les Agnelets”
COSTO:   6.640 € 
FINANZIATO

 

Clicca sulla foto per vedere l'album

 

 

 

Sostegno alla scuola "Les Agnelets" 

CONTESTO. Pur in un contesto di stabilità politica, l’economia camerunense è poco sviluppata e la popolazione è in massima parte dedita a un’agricoltura di sussistenza. Con un tasso di disoccupazione elevato e di sottooccupazione del 75% il Paese resta al 150° posto nel mondo per indice di povertà. Per quanto riguarda l’istruzione, a fronte di un alto tasso di iscrizione alle scuole, solo il 57% dei bambini iscritti termina il ciclo primario e il 33% frequenta la scuola secondaria, il numero di analfabeti nel Paese resta perciò ancora elevato, soprattutto tra le donne. L’evasione e l’elevato abbandono scolastico dipendono da mancanza di strutture scolastiche, carenza di insegnanti qualificati e povertà delle famiglie, che devono contribuire a integrare il salario degli insegnanti e provvedere all’acquisto del materiale scolastico e dei libri, nonostante che sulla carta l’istruzione primaria dovrebbe essere obbligatoria e gratuita. Sono nate così molte scuole private, dov’è garantita un’istruzione di migliore qualità, ma che, in gran parte, sono accessibili solo alle classi più alte della popolazione.  

PROGETTO. Lo scorso anno l’OPAM ha contribuito all’ampliamento del complesso scolastico bilingue Les Agnelets de Saint Victor” con la costruzione di 4 nuove aule e dei servizi igienici. La scuola, materna e primaria, sorge a Essos, quartiere della periferia di Yaoundè sorto alla fine degli anni ‘80 in una zona paludosa e priva di infrastrutture, a causa del rapido inurbamento dovuto al progressivo spopolamento delle zone rurali e alla forte immigrazione dai Paesi vicini. Soltanto il 20% degli edifici di Essos è costruito in materiale duraturo, la sua popolazione, 5.000 abitanti in continuo aumento, è composta per la metà da giovani di età inferiore ai 18 anni, le 4 scuole primarie pubbliche hanno classi di oltre 100 alunni e non c’è una scuola materna pubblica. Molti dei bambini di Essos, appartengono a famiglie fragili, spesso mono parentali, e finiscono così con l’ingrossare le fila di quelli che vivono in strada, in condizioni di estrema marginalità sociale e facile preda della malavita (furti, prostituzione, sfruttamento…). Per rispondere al crescente bisogno educativo, nel 2012 Madame Victorine Wakelak, dopo 40 anni trascorsi a servizio dell’educazione dei piccoli, prima insegnante e poi direttrice nella scuola pubblica, aveva voluto continuare il suo impegno fondando a Essos “Les Agnelets de Saint Victor”, complesso scolastico bilingue che ha scuole materna e primaria riconosciute dal Ministero dell'Educazione. La scuola è frequentata da 146 alunni e vi lavorano 8 insegnanti (7 donne e un uomo), ma le stime sono di arrivare a 180 alunni. Responsabile dei progetti della scuola è Georges Bissiongol, amico dell’OPAM che ci chiede di proseguire il progetto per arredare le nuove aule (30 banchi, 6 scrivanie, sedie, armadi, bacheche) e  di contribuire parzialmente a sostenere i costi per l’acquisto di 480 libri di testo e per pagare un anno di stipendio degli insegnanti. Il costo totale del progetto è di 9.742 €, il contributo locale delle famiglie e della scuola stessa è di 3.102 €, per cui il contributo richiesto all’OPAM è di 6.640 €. Un titolo di studio bilingue è molto importante per assicurare un futuro inserimento, sia scolastico che occupazionale, su tutto il territorio del Camerun, Paese per il 78% francofono e per il 22% anglofono, e “Les Agnelets” è l’unica scuola bilingue materna e primaria della zona. Siamo certi, che gli amici dell’OPAM, consapevoli dell’importanza dell’educazione per il loro sviluppo sociale, sapranno aderire alla richiesta dei bambini e delle famiglie povere di Essos.