Le bambine di Belgaum (India)

LOCALITA:          Belgaum (India)
RESPONSABILE:  Suor Maggie Mathew
N°ADOTTATI:  13
NUOVE ADOZIONI:  SI
NEWS DAL CENTRO ADOZIONI Leggi

 

   Condividi

 

 

 

Responsabile

Suor Maggie Mathew è una suora indiana delle Figlie della Carità (Canossiane) originaria del Kerala. Dal 28 maggio 2018 ha preso il posto di Suor Annie Urumpel e dirige la scuola Divine Providence di  Tilakwadi alla periferia di Belgaum. 

Contesto 

Belgaum è una città di 400.000 abitanti e capoluogo dell’omonimo distretto, uno dei cinque dello Stato di Karnataka, che si trova nel sud dell’India. Nella Diocesi i cattolici sono circa 29.575 su una popolazione di 11.939.363 persone in massima parte induiste. La varietà di culture ed etnie è testimoniata dal gran numero di lingue parlate: kannada, konkani, marathi,... L'inglese è la lingua veicolare, ma è conosciuta solo da chi è andato a scuola. Nonostante una timida industrializzazione la maggior parte della gente vive nei villaggi rurali in condizioni di grande povertà. E fra i poveri quelli più poveri sono i dalit cristiani doppiamente discriminati a causa della casta e della loro fede.  Vivono quasi tutti lavorando come braccianti  a servizio di grossi proprietari terrieri e ricevono una misera paga che non permette di garantire alla famiglia il minimo necessario per vivere. Per questo accade spesso che i bambini, e specialmente le bambine, invece di andare a scuola vanno sin da piccolissimi a lavorare nei campi o restino a casa a prendersi cura dei fratelli più piccoli. 

Progetto

Le suore hanno puntato tutto sull'educazione e l'istruzione, in modo speciale delle bambine. Per ridurre il fenomeno dell'evasione e dell'abbandono scolastico delle bambine dei villaggi più poveri e isolati in collaborazione con il tribunale dei minori e con le parrocchie individuano i casi più drammatici e accolgono nella loro scuola e  nel loro ostello queste piccole facendosi carico della loro crescita e della loro educazione, fino al raggiungimento dell'autonomia. Le bambine e ragazze ospitate nel Divine Providence Orphanage frequentano la  scuola annessa che va dalla materna alla Xaclasse, vale a dire fino al completamento della scuola secondaria che termina a 16 anni. Al momento le alunne che frequentano la scuola sono 1.400 di cui oltre 100  ospiti dell'Orphanage. Dopo questo periodo chi può rientra in famiglia, chi una famiglia non ce l’ha rimane al Centro finchè non ha trovato una propria autonomia occupazionale.

Molte ragazze proseguono il loro percorso formativo in altre scuole ricevendo una formazione specifica (insegnanti, segretarie, infermiere…). Altre invece seguono corsi per apprendere un mestiere (artigianato, taglio e cucito…). 

Calendario scolastico: da giugno ad aprile. Le vacanze sono nel mese di maggio, oltre ad altri periodi legati a diverse festività civili  e religiose. 

Visite: previ accordi, è possibile andare a far visita al Centro per incontrare le bambine sostenute agli studi.