Prog. 2174/Gennaio-Febbraio 2019

LOCALITA' : Lukanga (Rep. Dem. del Congo)   
DIOCESI:   Beni-Butembo
TITOLO: 4 nuove aule per l’Istituto Kambala 
COSTO:   6.930 € 
FINANZIATO

 

Clicca sulla foto per vedere l'album

 

 

 

4 nuove aule per l’Istituto Kambala  

CONTESTO. Lukanga è un agglomerato di 36.934 abitanti costituito da diversi villaggi. Si trova nel nord Kivu a 35 Km a sud di Butembo ai margini della foresta, un territorio ricco di minerali i cui benefici purtroppo vanno a vantaggio delle grosse multinazionali lasciando ai congolesi una lunghissima scia di sangue, frutto di continui massacri ai danni della popolazione civile e una miseria inimmaginabile. Due terzi della popolazione è costituita da donne, principali vittime della violenza in questa parte del Paese, in cui lo stupro è diventato un’arma di guerra.

L’analfabetismo a Lukanga è molto elevato. Solo il 50% della popolazione ha frequentato la scuola primaria e solamente il 10% di loro ha la possibilità di proseguire con gli studi secondari spesso in scuole lontane dal villaggio. La maggior parte di questi eletti sono ragazzi, per le ragazze l’unica meta da raggiungere è il matrimonio che avviene in media entro il 18mo anno d’età.

A Lukanga ci sono 3 scuole primarie, tutte e tre scuole private convenzionate con lo Stato, e una sola scuola secondaria, l’Istituto Kambala, una scuola convenzionata cattolica. 

PROGETTO. L’Istituto Kambala è una scuola voluta e avviata per iniziativa delle famiglie di Lukanga nel 2013 e riconosciuta dal ministero dell’istruzione nel 2014. Ha un biennio comune di orientamento, una sezione di Agraria e una Nutrizionale. E’ frequentata da 398 allievi (190 ragazzi e 208 ragazze) sebbene la sua capienza preveda un massimo di 243 studenti. Vi lavorano 25 insegnanti. Ci scrive Don Valerien Kahindo Katsinge, direttore dell’Ufficio Diocesano per lo Sviluppo: “La richiesta di iscrizione aumenta di anno in anno ma non è possibile accettare altre iscrizioni per la mancanza di aule già piene oltre i limiti. Per questo abbiamo pensato di sottoporvi un progetto per la costruzione di un nuovo edificio con 4 nuove aule. I genitori a proprie spese hanno iniziato già a costruire le mura perimetrali fino alla copertura ma per mancanza di risorse i lavori non possono progredire.

Per ultimare i lavori occorrono ancora 9.510 €. La comunità locale si è impegnata a fornire parte del materiale di costruzione per un valore equivalente a 2.580 €. Ci rivolgiamo a voi, amici dell’OPAM perché possiate contribuire con 6.930 € al completamento di questo blocco scolastico. Certi che ci aiuterete a far crescere questo sogno vi ringraziamo anticipatamente.”